Sostegno a distanza

L’Associazione Jus Vitae ONLUS si costituisce nel 1996 e nasce da un progetto del Sacerdote Antonio Garau, per incentivare il dialogo fra i popoli e lo sviluppo socio – economico – politico – culturale di ogni individuo, con particolare attenzione al mondo giovanile e ai minori che vivono in particolari condizioni di disagio, cercando di attuare relativamente al proprio raggio d’azione una lotta alla mafia già prevista dallo statuto.

Dalla sua costituzione l’Associazione ha svolto diverse attività a favore dei tantissimi minori e famiglie che sono state ampiamente portate a conoscenza dell’opinione pubblica anche attraverso gli organi di stampa locali e non.

Attraverso l’assegnazione di beni confiscati alla mafia si sono realizzati momenti ludico-ricreativi e culturali rivolti oltre ai minori e alle famiglie anche ad anziani e diversamente abili.

Dal 2004, l’Associazione ha deciso di lavorare per i popoli dell’Africa, facendosi promotrice di diversi progetti a favore del Burundi e dei paesi più poveri; nasce, infatti, da una visita presso questo paese del centro dell’Africa, un intenso rapporto di cooperazione fra l’Associazione e i Vescovi delle diocesi.

Diverse le iniziative già intraprese: la realizzazione della Casa Famiglia “Don Pino Puglisi” che ospita trenta minori orfani e “figli della guerra”, il progetto per sostenere a distanza 100 giovani negli studi, la collaborazione con l’ospedaletto di Muynga per bimbi poliomielitici.

Oggi è in atto, grazie ad un finanziamento da parte della Regione Sicilia, il progetto di solidarietà internazionale “Aiutiamoci per Aiutare” per la costruzione di micro fattorie.

Cerchiamo da sempre di sensibilizzare gli animi della gente, verso il sostegno a distanza, ed oggi poniamo come obiettivo prioritario aiuti nei confronti dell’orfanotrofio di Bubanza e dell’ospedale di Muynga.

Che cosa è il sostegno a distanza?

Il sostegno a distanza è un atto di solidarietà che garantisce ai minori dei paesi più poveri e alle loro famiglie un aiuto economico, affinché ricevano i beni primari, l’istruzione e le cure mediche di cui hanno bisogno.

Il sostegno a distanza, quindi, mette le famiglie in condizione di potersi prendere cura dei loro bambini e di poter sostenere le spese necessarie per la loro crescita, evitando così che sotto la pressione delle difficoltà economiche, si giunga alla disgregazione del nucleo familiare.

Cosa prevede il sostegno a distanza?

Il sostegno a distanza prevede:

Quota sostegno latte (alimentazione);

Quota sostegno studio (acquisto materiale didattico);

Quota sostegno totale (quota latte + quota studio + cure mediche e acquisto di medicine).

Chi sono i bambini da sostenere?

Sono bambini in difficoltà, che, per vari motivi non possono essere aiutati dalle loro famiglie. Per questo hanno bisogno di una famiglia “adottiva” che, almeno a distanza, dia loro le opportunità necessarie per poter crescere, studiare, curarsi ed inserirsi nella società.

Quanto tempo dura il sostegno a distanza?

Il sostegno a distanza non ha una durata di tempo entro cui deve essere conclusa: può durare finché il bambino non è cresciuto ed è diventato adulto, in grado di mantenersi autonomamente.

Tuttavia in qualunque momento è possibile recedere dal sostegno.

Cosa dovrò fare?

Sostenere a distanza è molto facile. In primo luogo:

Puoi richiedere del materiale esplicativo sui diversi tipi di sostegno;

Scegli il tipo di sostegno che preferisci;

Compila il modulo di richiesta di adesione;

Firmalo e consegnalo alla nostra segreteria.

Riceverai il materiale relativo al sostegno richiesto e puoi versare le quote con la periodicità che hai scelto.

Il pagamento potrà essere effettuato:

Tramite c/c postale n. 15570906 intestato alla “Associazione Jus Vitae”, specificando nella causale il sostegno a distanza scelto e consegnando la ricevuta presso la nostra segreteria;

Quali informazioni riceverò?

A periodicità fissa riceverai un aggiornamento sul sostegno che tu hai sottoscritto. Inoltre riceverai notizie delle quote che avrai versato e dell’utilizzo che ne è stato fatto.

Quanto costa adottare a distanza?

I costi sono differenti a seconda del tipo di sostegno scelto:

Quota sostegno latte annuale euro 25,00;

Quota sostegno studio annuale euro 50,00;

Quota sostegno totale annuale euro 120,00.

Le quote si possono versare anche in soluzioni mensili o in altre modalità da concordare.

Le somme versate sono deducibili?

Si, tieni copia del versamento e potrai detrarli dalle tasse nella tua dichiarazione dei redditi.

Grazie per tutto quello che riuscirai a fare ti invitiamo a contattare, per ulteriori informazioni ed eventuale adesione; la nostra segreteria operativa di Palermo sita in via Decollati 2/C (adiacente la Parrocchia Maria SS. del Carmelo) tel. 0916164658 – 3288525398.

Gli orari di ricevimento della segreteria:

o Lunedì e Giovedì dalle ore 9,00 alle ore 12,00;

o Martedì, Mercoledì e Venerdì dalle ore 15,00 alle ore 18,00.

Jus Vitae ed il sostegno a distanza


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *