Lettera Intenti

Il Progetto San Francesco, per la promozione della

cultura della legalità e della giustizia è dedicato

alla memoria di Nino Caponnetto, per l’insegnamento

civile, il lavoro giudiziario e l’intuizione

sociale: per aver visto nella mafia “il” problema e

non “un” problema nazionale.

Il Progetto San Francesco è un programma di

promozione e formazione della cultura della legalità

e della giustizia condiviso tra la Sicilia e

Lombardia.

Le Federazioni della Sicilia e della Lombardia

della Filca Cisl, con la Cisl della Lombardia

e della Sicilia, in coerenza con i percorsi di

promozione della legalità e della responsabilità

sociale del sindacato già da tempo intrapresi,

intendono elaborare un programma articolato di

approfondimento.

Data la particolare stagione prossima che vedrà la

Lombardia coinvolta nella realizzazione di grandi

opere, e la Sicilia al centro della più grande

area di libero scambio commerciale d’Europa (dal

31 dicembre 2009 entra in vigore il documento della

Comunità Europea e del WTO che istituisce l’Area di

Libero Scambio del Mediterraneo – e dell’apertura

del cantiere per il Ponte sullo Stretto di Messina)

si ritiene che un programma condiviso di formazione

e informazione possa:

> valere da contributo per la difesa dei diritti e

della sicurezza dei lavoratori;

> per la promozione delle buone prassi del ciclo

produttivo;

> da strumento di contrasto e prevenzione al crimine

organizzato.

Per realizzare tale programma, da sviluppare nel

tempo – con una fase iniziale individuata da adesso

fino al 2015, anno dell’Expo di Milano – si segnano

alcuni temi e strumenti.

> La tracciabilità totale delle transazioni tra ente

appaltante e imprese.

> La responsabilità sociale delle Imprese coinvolte.

Cantiere di legalità

Raccogliete i pezzi

avanzati affinché nulla

vada perduto

(Gv 6,12)

Lettera d’intenti

Milano, 22 gennaio 2010

> L’informazione integrata.

> Le relazioni paritetiche con altre realtà del

territorio.

In special modo si vuole la riforma generale delle

leggi sugli appalti pubblici o che regolano i

rapporti l’approvazione delle grandi opere private

a finalità pubbliche. Ad esempio l’applicazione

a livello lombardo e nazionale della normativa

regionale siciliana che prevede la dichiarazione

d’anticipo delle ditte realizzatrici in sub

appalto, con la relativa certificazione antimafia;

l’abbassamento della soglia economica (oggi fissata

ad Euro 154.937,07) oltre la quale scattano i

controlli antimafia, almeno equiparandola alla cifra

consentita per le delibere assessoriali o sindacali;

la promozione della partecipazione alla formulazione

delle regole di gara d’appalto pubbliche delle parti

sociali rappresentate in sindacati e associazioni

di imprese.

Gli strumenti individuati ad oggi sono lo sviluppo

del periodico d’informazione della Filca Cisl

lombarda – aperto a qualunque territorio o regione

che voglia integrare i temi e le notizie – Le Voci

del Villaggio e un programma di formazione comune,

attraverso tutti i mezzi formativi possibili al fine

di promuovere una pedagogia della legalità e della

giustizia che tenga conto degli stimoli più attuali,

quali le testimonianze dei protagonisti della lotta

e della resistenza alla mafia, la musica, il teatro,

il cinema e la narrazione.

Per la migliore realizzazione di questo progetto è

indispensabile la massima coesione tra il sindacato

e le istituzioni della Repubblica preposte

al contrasto del crimine ed alla produzione

degli strumenti legislativi, come anche con le

Associazioni di settore o altre realtà sindacali

dei territori interessati.

Pertanto si impegnano e sottoscrivono

I Segretari Generali della Cisl Lombardia e della

Cisl Sicilia

Gigi Petteni

Maurizio Bernava

I Segretari Generali delle Federazioni della Filca

Cisl della Lombardia e della Sicilia

Renzo Zavattari

Santino Barbera

Avendo letto, condiviso e approvato il documento

allegato e la presente lettera

2

Sottoscrivono e rendono operativo il progetto, in

data 22 gennaio 2010 e in luogo di Milano, nei

locali della Focacceria San Francesco sita in Via

San Paolo 15.

Gigi Petteni

(Segretario Generale CISL Lombardia)

Maurizio Bernava

(Segretario Generale CISL Sicilia)

Renzo Zavattari

(Segretario Generale FILCA CISL Lombardia)

Santino Barbera

(Segretario Generale FILCA CISL Sicilia)

3

+

Lombardia + Sicilia


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *